medicina e Dio

Di più
12 Anni 3 Mesi fa #188503 da Theli
Risposta da Theli al topic Re:medicina e Dio

Mi piacerebbe sapere il perchè di questo continuo separantismo. Perchè il credente deve necessariamente rispecchiarsi nell'ottusità. Perchè non può avere un proprio senso critico, e trovarsi nei dogmi della religione cui crede. Forse la risposta è "perchè la maggioranza è così?"


Ognuno è libero di ritrovarsi in ciò che più crede. Ma fai attenzione che qui si critica non il credente in generale, ma quello che fa della Bibbia e dei concetti religiosi una facciata di comodità, e poi è il primo a non rispettarli (oppure è un credente che non li conosce affatto, ma che si professa tale per proprio tornaconto). E' questa la vera maggioranza, non il credente "critico".

"In ogni caso, veniamo dal nulla e andiamo nel nulla, e non c'è nulla di cui preoccuparsi" (Peter Wessel Zapffe)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 3 Mesi fa - 12 Anni 3 Mesi fa #188504 da coccinella
Risposta da coccinella al topic Re:medicina e Dio
@ trekka:poichè x bestemmia si intende una locuzione con contenuti dissacranti e svalutanti verso una divinità (o anche verso persone e cose sacre)di cui si scherniscono e/o si rovesciano le qualità oggetto del culto dei fedeli o dei praticanti,di bestemmie ne sono state dette eccome:


...il sesso è un dono della natura,come l'oppio,il cioccolato,le belle giornate e la quinta di seno.  Farlo è divertente,dunque non si capisce come sia un dono di "lui",che di divertente ha solo il fatto che la gente creda che esista. Probabimente,visto l'iconografia,è babbo natale senza costume della Coca-cola....

ps: mi stavo chiedendo... Sara è stata fecondata dallo Spirito Santo,la Madonna pure...lo spirito santo è raffigurato con una colomba,ossia un volatile...non è che sia una allusione a qualcosa....caro barbuto sporcaccione....

e comunque lo Spirito Santo è quello della trinità che se la spassa di più xD


Se se la spassa lui se la spassano anche gli altri due, per la questione della consostanzialità delle figure della trinità...

Questo è il vostro spauracchio, e se un giorno ve la troverete ai piedi del letto mentre fate la preghierina della buona notte,non ditemi che non vi avevo avvisato...


___________________

Guarda che stai interpretando, tanto che in ogni paragrafo è citata la fecondità.

III. L'amore degli sposi

2360 La sessualità è ordinata all'amore coniugale dell'uomo e della donna. Nel matrimonio l'intimità corporale degli sposi diventa un segno e un pegno della comunione spirituale. Tra i battezzati, i legami del matrimonio sono santificati dal sacramento.

2361 « La sessualità, mediante la quale l'uomo e la donna si donano l'uno all'altra con gli atti propri ed esclusivi degli sposi, non è affatto qualcosa di puramente biologico, ma riguarda l'intimo nucleo della persona umana come tale. Essa si realizza in modo veramente umano solo se è parte integrante dell'amore con cui l'uomo e la donna si impegnano totalmente l'uno verso l'altra fino alla morte »: 240

2362 « Gli atti coi quali i coniugi si uniscono in casta intimità, sono onorevoli e degni, e, compiuti in modo veramente umano, favoriscono la mutua donazione che essi significano, ed arricchiscono vicendevolmente in gioiosa gratitudine gli sposi stessi ». 241 La sessualità è sorgente di gioia e di piacere:

« Il Creatore stesso [...] ha stabilito che nella reciproca donazione fisica totale gli sposi provino un piacere e una soddisfazione sia del corpo sia dello spirito. Quindi, gli sposi non commettono nessun male cercando tale piacere e godendone. Accettano ciò che il Creatore ha voluto per loro. Tuttavia gli sposi devono saper restare nei limiti di una giusta moderazione ». 242


forse ti eri stancata di leggere...
poi sarà ke io interpreto...ma se lo faccio io ohoooo,subito pronti col mitra, se lo fate voi (e guardate che questa discussione è nata da una libera interpretazione sul quel messaggio del Papa e nn lo negate) allora tutti gli altri devono adeguarsi...
________________

Non sei d'accordo con l'astensione prematrimoniale perchè come tutti nella religione si cerca quello che fa più comodo, non una visione matura e d'insieme del tutto. Ma questo non si ammette per pura ipocrisia.

giudico chi si arroga il diritto di giudicare chiunque in base a preconcetti ignoranti.Tipo tu. Ti contraddici da sola e credi di aver ragione.
Ho capito che tu prendi le parti che ti interessano della Bibbia come scudo verso gli altri,mentre ti ritieni una semplice peccatrice quando dici che alcune cose siano interpretabili e fai tutto il contrario.

io non ho nulla contro la fede,ma contro l'accecamento della fede. falsi moralismi ...attaccare ma non venire mai attaccati, credersi nel giusto difesi da assolutismo ed oscurantismo,ed infine negare l'evidenza per proprio rendiconto a detrimento di altri.
...parlate di catechesi,vi nascondete dietro a belle parole scritte da altri, e poi fate l'esatto contrario.


se difendo a spada tratta il catechismo della chiesa cattolica sono un'ottusa che ha il paraocchi e incapace di atteggiamento critico...se mi permetto di nn condividerne alcuni principi mi contraddico,sono un'opportunista e ipocrita...

al di là di tutto questo mi sembra di nn aver mai puntato il fucile verso nessuno,ho sempre avuto toni pacati e,cosa più importante,nn ho mai offeso nessuno...
ognuno è libero di nn credere come ognuno è libero di credere,io nn giudico e nn derido ma rispetto...

@Morfeo:mi aspetterei una cosa da te...
Ultima Modifica 12 Anni 3 Mesi fa da .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 3 Mesi fa - 12 Anni 3 Mesi fa #188509 da Morfeo
Risposta da Morfeo al topic Re:medicina e Dio

@Morfeo:mi aspetterei una cosa da te...


Un invito a cena? Mi dispiace non sei il mio tipo...

"Dove non c'è credo,non c'è bestemmia"
Salman Rushdie

Black as night, black as coal, I wanna see the sun blotted out from the sky,I wanna see it painted black.
Ultima Modifica 12 Anni 3 Mesi fa da .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 3 Mesi fa #188513 da gaudio
Risposta da gaudio al topic Re:medicina e Dio

@Morfeo:mi aspetterei una cosa da te...


Un invito a cena? Mi dispiace non sei il mio tipo...

"Dove non c'è credo,non c'è bestemmia"
Salman Rushdie


non mi vorrei intromettere perchè siete così adorabili, ma qui il credo c'è, non da parte tua ma da parte dell'interlocutore. 

Tutto copre,
tutto crede,
tutto spera,
tutto sopporta.
L'amore non avrà mai fine". (Paolo di Tarso)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 3 Mesi fa #188516 da trekka
Risposta da trekka al topic Re:medicina e Dio
Non penso che basti estrapolare frasi per sentirsi chiamati in causa e offesi. Se ti aspetti scuse da Morfeo fai pure. Da me non le avrai perchè non c'è materia.
Per quanto riguarda il catechismo l'ho letto tutto e lo conoscevo già. Non preoccuparti. Sono ampiamente edotta. Il problema che abbiamo sottolineato è che tu non difendi il Cetechismo, ma difendi solo le parti che preferisci del catechismo. Non usi metodi di contraccezione? Non fai all'amore (la terminologia è meglio?) con il tuo ragazzo? Perchè su questo non difendi il Catechismo?

@gaudio: scusa ti avevo risposto prima ma mi ha ucciso il post

E' facile sapere contro cosa si combatte. Più difficile è sapere in cosa davvero si crede.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 3 Mesi fa #188519 da lucaleo
Risposta da lucaleo al topic Re:medicina e Dio
Diamine, se avete considerato la mia come una bestemmia così fortemente dissacratoria non avevete proprio il senso dell'autoironia...

Detto questo: prima che il discorso degenerasse postai un intervento, sicuramente scritto male o quantomeno noioso visto che non ha suscitato alcuna reazione, in cui parlavo di come un punto di vista evolutivo potesse giustificare l'esistenza dell'emotività, senza contrapporla necessariamente all'istinto... Dicevo anche che si può accettere l'evoluzionismo anche essendo credenti (e per credenti non intendo solo cristiani): certo questo porta ad implementare la teoria con il finalismo che nella versione originale non c'e, e quindi a distorcerla, ma cmq può conservarsi in alcune delle sue linee guida, come il concetto di mutazione-selezione naturale....
Dopiche ci fu la solita sterile baruffa credenti vs atei (in cui peraltro noi agnostici forti prendiamo raramente posizione)... Vabè...fate come volete...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 3 Mesi fa #188547 da gaudio
Risposta da gaudio al topic Re:medicina e Dio

Non penso che basti estrapolare frasi per sentirsi chiamati in causa e offesi. Se ti aspetti scuse da Morfeo fai pure. Da me non le avrai perchè non c'è materia.
Per quanto riguarda il catechismo l'ho letto tutto e lo conoscevo già. Non preoccuparti. Sono ampiamente edotta. Il problema che abbiamo sottolineato è che tu non difendi il Cetechismo, ma difendi solo le parti che preferisci del catechismo. Non usi metodi di contraccezione? Non fai all'amore (la terminologia è meglio?) con il tuo ragazzo? Perchè su questo non difendi il Catechismo?

@gaudio: scusa ti avevo risposto prima ma mi ha ucciso il post


eh?

Provocazione: perchè io non posso prendere le distanze da alcuni punti del catechismo e abbracciarne altri e invece voi potete fare come vi pare? Io almeno mi sforzo a seguire dei principi che vanno oltre la mia umana volontà, voi semplicemente nemmeno ci provate...

ok ripeto: PROVOCAZIONE

Tutto copre,
tutto crede,
tutto spera,
tutto sopporta.
L'amore non avrà mai fine". (Paolo di Tarso)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 3 Mesi fa #188549 da lucaleo
Risposta da lucaleo al topic Re:medicina e Dio
chi ti dice che questi signori non seguano solidi principi morali e delle rigide regole? il fatto che non credano nella morale cattolica e che non seguano il catechismo?... perchè il termine morale è sempre e necessariamente associato alla religione ed ai dogmi?

Io personalmente penso alla morale come un insieme di norme che permettono nel migliori dei modi possibili la convivenza civile in un gruppo sociale... Questo implica che il mio concetto di morale è flessibile, in quanto non si basa su dogmi ininfrangibili, ma sulle esigenze e la conformazione del gruppo sociale in cui vivo: come la società muta, muta anche la morale e di volta in volta valutando ciò che rende possibile la convivenza...
I principi con cui vivo non mi sono stati tramandati su tavole di pietra ne mi sono stati suggeriti mentro ero in preda a visioni mistichei, anche se spesso hanno molto in comune con quelli di cui parlava cristo (che voi considerate dio e che io, invece, considero uno dei più grandi uomini della storia)... Seguirli a volte comporta andare contro la mia volontà, proprio come succede a te, gaudio, quindi noi (o almeno io) non "facciamo come ci pare"...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 3 Mesi fa - 12 Anni 3 Mesi fa #188550 da Morfeo
Risposta da Morfeo al topic Re:medicina e Dio
L'etica laica,atea ed agnostica si fondano su un percorso personale di apprendimento: i principi morali che a forza ci sono stati insegnati a catechismo da piccoli (una specie di stupro mentale dei bambini,mio figlio non entrerà mai in un oratorio) vengono criticamente rivalutati in base ad un principio di libertà che nel cattolicesimo manca del tutto. Non mi venite a "somministrare" il dogma del libero arbitrio,perchè si sa benissimo che in pratica viene detto "Dio sa già tutto,ma sei libero di scegliere il bene ed il male,se scegli una cosa non conforme al bene (il NOSTRO BENE), allora sarai giudicato".Oltrettutto il bene ed il male cattolici sono talmente categorizzati che le cose devono essere divise in bianco e nero. Io ho dei principi che seguo e mi comporto di conseguenza,non concedo nessuno "strappo alle regole" che chi si dice cattolico osservante invece manifesta un pò troppo spesso.Detto questo ritengo le persone libere di comportarsi come vogliono, ma dire una cosa e farne un'altra in base alla libera interpretazione di quanto uso per attaccare degli individui che fanno lo stesso (a casa mia si chiamano bigotti,da voi?) non mi sembra coerente. è un pò come quei ginecologi cattolicissimi che si definiscono anti abortisti e poi fanno nelle cliniche private le IVG,mi sembra un pò assurdo come comportamento. E qualcuno qui farà la fine di questi colleghi da me poco stimati di questo passo...

Black as night, black as coal, I wanna see the sun blotted out from the sky,I wanna see it painted black.
Ultima Modifica 12 Anni 3 Mesi fa da .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 3 Mesi fa #188566 da gaudio
Risposta da gaudio al topic Re:medicina e Dio

E qualcuno qui farà la fine di questi colleghi da me poco stimati di questo passo...


xD
...niente mi diverte proprio sta cosa...

vabbè comunque l'ipocrisia fa parte della maggioranza caro Morfeo... e proprio tu mi stai cadendo nel tranello della maggioranza, brutta bestia le maggioranze, come un'anestesia (guarda caso xD) diceva qualcuno...

C'è anche chi affronta criticamente gli insegnamenti del catechismo, e li interpreta, e questo non vuol dire essere incoerente, vuol dire aver fatto un percorso forse anche di allontanamento in parte dall'insegnamento puro della catechesi.

Tutto copre,
tutto crede,
tutto spera,
tutto sopporta.
L'amore non avrà mai fine". (Paolo di Tarso)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: vitaleDocSamgracy
Tempo creazione pagina: 0.383 secondi