Stipendio Medici

Di più
13 Anni 1 Mese fa #149247 da milesinsulae
Risposta da milesinsulae al topic Re:Stipendio Medici
Questo dei salri è uno dei temi su cui ci si sbizzarisce maggiormente, la gente ha una fantasia sfrenata. Io un parente universitario ed uno ospedaliero e sono uno specializzando, vi posso parlare di cifre sicure.Specializzando 1.765 primi due anni/ 1.840 anni successiviOspedaliero, dipende dal tipo di areaa(medica, chirurgica, territorio), dal numero di ore di straordinario, dalle turnazioni notturne e festive e dagli anni di servizio. Per gli ex-primo livello si va da un 2000-2500 appena entrati(con un tabbellare netto ufficiale di 1.800) ad un 3000-3500 dopo 15 anni di servizio. Per gli ex-secondo livello da un 3.000 all\'inizio a circa 4.000 dopo 15 anni di servizio. I direttori sanitari guadagnao di più, non posso dirvi con precisione, ma dati anche i vari incarichi credo che al massimo dell\'anzianità si possa arrivare anche a 5.000-6.000 al mese.Poi ovviamente un libero professionista ben avviato, vedi Medico Legale, Oculista, Medico Competente, anche Ginecologo, può guadagnare quello che gli pare, ma anche niente, dipende da come gli vanno le cose, un po come Avvocati, Commercialisti, Ingegneri, ecc.Nelle Cliniche private le cose vanno diversamente, ho sentito di gente che si massacra(nel vero senso della parola) per 1.500 euro al mese e di Professori(soprattutto chirrughi) che se fanno dare 10.000!!Come la giri, giri per guadagnare bisogna lavorare tanto, essere superpreparati e molto titolati, poi la medicina(secondo me) i tuoi sforzi li paga. Volgio dire che ce ne sono di Lauree meno impegnative che ti lasciano a secco di quattrini, almeno noi uno minimo lo riportiamo a casa. Quello che manca sempre di più sono la soddisfazione e la gratificazione.....cenerentola edit: non floddareUniversitari lo stipendio dipende molto dall\'anzinità c\'è uno scatto dopo tre anni dall\'assunzione e poi uno ogni due anni fino a 23 anni(credo!). Un ricercatore va da 1.200 a 2.100, un associato da 1.800-3.200, un ordianrio da 2.500 a 4.100. A ciò vanno aggiunte le convenzioni con le ASL(per primo o secondo livello), direzioni di Scuola di Specializzazione, incarichi vari(dipartimento, Senato accademico, preside, presidiente di corso di laurea, ecc.)Per i medici di base il discorso è diverso li va a pazienti, c\'è un indennizzo lordo di 38 Euro a paziente, con un massimo di 1.500. Se vi fate i conti al netto vengo un 2.300 al mese, ma poi ci sono altre indennità legate ai pazienti da seguire a casa, indennità ASL per la segretaria, l\'informatizzazione, l\'infermiera e così via.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 1 Mese fa #149258 da Andrea85
Risposta da Andrea85 al topic Re:Stipendio Medici
milesinsulae, questo argomento mi incuriosisce. Alcune domande:1) Quindi un neospecializzato al primo incarico in ospedale dovrebbe prendere 2500euro? Ma netti o lordi? 2) I direttori sanitari cosa sarebbero? I primari? 3) Comunque alla fine, pur essendo buoni stipendi rispetto alla media, non è che siano proprio il massimo visto il culo che uno si fa e le responsabilità che ha (ma questo non vale solo per i medici). L\'unica, se uno vuole guadagnare bene, è quella di intraprendere come dici tu la libera professione... Perchè secondo te non è facile sfondare nella libera professione? Che requisiti ci vogliono?4) Ci sono specializzazioni che si prestano meglio di altre alla libera professione?5) Perchè dici che soddisfazione e gratificazione mancano?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 1 Mese fa #149269 da milesinsulae
Risposta da milesinsulae al topic Re:Stipendio Medici
Andrea85 ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

milesinsulae, questo argomento mi incuriosisce. Alcune domande:1) Quindi un neospecializzato al primo incarico in ospedale dovrebbe prendere 2500euro? Ma netti o lordi? 2) I direttori sanitari cosa sarebbero? I primari? 3) Comunque alla fine, pur essendo buoni stipendi rispetto alla media, non è che siano proprio il massimo visto il culo che uno si fa e le responsabilità che ha (ma questo non vale solo per i medici). L\'unica, se uno vuole guadagnare bene, è quella di intraprendere come dici tu la libera professione... Perchè secondo te non è facile sfondare nella libera professione? Che requisiti ci vogliono?4) Ci sono specializzazioni che si prestano meglio di altre alla libera professione?5) Perchè dici che soddisfazione e gratificazione mancano?

Andiamo per gradi:1)Un neospecializzato può benissimo non far nulla, oppure può prendere un cococo all\'Ospedale od un dottorato all\'Università e guadagnare la metà di quello che prendeva da specializzando. Se ha la fortuna di beccare un avviso pubblico od addirittura un concorso percepisce un buono stipendio che si aggira fra i 2.000 ed i 2.500 euri netti al mese, questa ampia forchetta è legata al tipo di lavoro che si svolge ed al numero di ore di straordinario/turnazione che si svolgono durante il mese.2)Il direttore Sanitario è il direttore sanitari, il vecchio primario(abolito con la riforma del 1992) è stato sostituito prima dal dirigente di II livello, ora dal dirigente struttura complessa. Il Direttore Sanitario(specializzato in Igiene e Medicina Preventiva) è ancora più in alto in scala gerarchica e coordina più reparti, nei grandi ospedali ce ne sono diversi, in quelli piccoli 1 o 2.3)La libera professione richiede la voglia di correre il rischio di non guadagnare nulla e la capacità di crearsi una clientela. e\' brutto usare questo termine, ma di fatto così è. Le difficoltà risiedono nel fatto che un Ginecologo od un Oculista se non hanno un appoggio clinico in Ospedale/Università/Clinica Privata hanno dei seri problemi ad affermarsi, anche perché estromessi dall\'attività chirurgica. Il Medico del Lavoro deve avere legami con aziende e questo dipende dalla zona. Il Medico Legale è quello che ha la strada più spianata, ma anche li bisogna sapersi muovere ed agganciarsi ad avvocati/giudici/assicurazioni. In generale la liber professione richiede: A)Preparazione B)Accondiscendenza e compromessi C)Tempo per affermarsi. In genrale però il lavoro lo si gestisce in prima persona, non hai nessuno sulla testa e puoi guadagnare anche tanto. Il vero problema è la CONCORRENZA. Mi spiego perché vengo da te giovane professionista quando ho schiere di Porfessori Universitari superaffermati a cui rivolgermi.4)Sicuramente Medicina Legale, Oculistica, Meidicina del Lavoro e Ginecologia, un po meno Ortopedia e Medicina e dello Sport, per le altre praticamente zero.5)Perché i pazienti non sono più interessati nel al Medico, come figura professionale(ergo non lo rispettano), ne alla Medicina in quanto tale(cioé scienza e coscienza), ma ad un mix di pubblicità e conformismo, con terapie pronte all\'uso e di moda. I contenziosi medico-legali aumentano a dismisura, alcune figure profesionali orami non riescono più ad operare e la medicina difensiva impera(fatti un giro in qualsiasi ospedale). Le istituzioni della sanità se ne fregano, al massimo sono interessate al lucro con la sanità privata(sulle spalle di pazienti e contribuenti) e lasciano le strutture sanitarie senza fondi, senza mezzi, senza personale e con contratti di lavoro scaduti che languano da anni!!!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 1 Mese fa #149281 da Andrea85
Risposta da Andrea85 al topic Re:Stipendio Medici
Grazie mille milesinsulae, sei stato chiarissimo. Quindi insomma anche nel campo medico affermarsi sembra essere tutto fuorchè una passeggiata... Dimmi se ho capito bene:1) Laurea e specializzazione sono solo il primo passo della carriera e dopo la strada è ancora molto in salita.2) La strada diventa in discesa, ad esempio, se si riesce ad essere assunti in ospedale con un concorso pubblico. Infatti a quel punto oltre ai 2500euro puoi contemporaneamente dedicarti alle visite private (libera professione) e incrementare così gli introiti, avendo anche l\'appoggio della struttura ospedaliera per gli interventi chirurgici. Dico bene?A questo punto alcune domande:3) E\' facile entrare in ospedale a tempo indeterminato con un concorso pubblico?4) Con che frequenza i concorsi pubblici vengono banditi? Tanti, pochi, rari, rarissimi...5) Quanto contano, al fine di entrare in ospedale, la preparazione e la competenza e quanto contano invece le conoscenze, la politica, le raccomandazioni?6) Perchè dici che solo med legale, oculistica, ginecologia, ortopedia e med dello sport sono adatte alla libera professione? E tutti i cardiologi, pneumologi, nefrologi, e chi più ne ha più ne metta, che fanno le visite a pagamento (dentro o fuori gli ospedali)?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 1 Mese fa #149285 da milesinsulae
Risposta da milesinsulae al topic Re:Stipendio Medici
Andrea85 ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

Grazie mille milesinsulae, sei stato chiarissimo. Quindi insomma anche nel campo medico affermarsi sembra essere tutto fuorchè una passeggiata... Dimmi se ho capito bene:1) Laurea e specializzazione sono solo il primo passo della carriera e dopo la strada è ancora molto in salita.2) La strada diventa in discesa, ad esempio, se si riesce ad essere assunti in ospedale con un concorso pubblico. Infatti a quel punto oltre ai 2500euro puoi contemporaneamente dedicarti alle visite private (libera professione) e incrementare così gli introiti, avendo anche l\'appoggio della struttura ospedaliera per gli interventi chirurgici. Dico bene?A questo punto alcune domande:3) E\' facile entrare in ospedale a tempo indeterminato con un concorso pubblico?4) Con che frequenza i concorsi pubblici vengono banditi? Tanti, pochi, rari, rarissimi...5) Quanto contano, al fine di entrare in ospedale, la preparazione e la competenza e quanto contano invece le conoscenze, la politica, le raccomandazioni?6) Perchè dici che solo med legale, oculistica, ginecologia, ortopedia e med dello sport sono adatte alla libera professione? E tutti i cardiologi, pneumologi, nefrologi, e chi più ne ha più ne metta, che fanno le visite a pagamento (dentro o fuori gli ospedali)?

1)Esatto, ma aggiungo che fra la prima e la seconda c\'è l\'Esame di Stato.2)Non proprio, il posto fisso lo hai, ma la professione esterna non sempre si può fare. Si firma un contratto di esclusività, puoi libera professione itramenia, non extra a meno di particolari situazione(CTU, diversa specialità fuori ASL, dimezzamento dello stipendio, ecc.)3)Per niente!!4)Dipende dalle specialità e dalle regioni, ci sono specialità richiestissime(vedi Anestesia, Radiologia, Igiene, Medicina di Laboratorio), specilità richieste(Ortopedia, Nefrologia, Geriatria), specialità non molto richieste(Gastrenterologia, Pneumologia, Malattie Infettive), specialità non richieste(Chirurgie Pediatrica, Allergologia, Chirurgia Vascolare). Ci sono regioni dove ci sono molti posti(Lombardia, Emilia-Romagna), regioni dove non ce ne sono(Abruzzo, Molise).6)Le specialità che ti ho segnalato tirano molto, tuttavia agli altri nessuno impedisce di provare.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 1 Mese fa #149289 da Andrea85
Risposta da Andrea85 al topic Re:Stipendio Medici
Ma che problema c\'è a svolgere la libera professione intramoenia? Forse bisogna versare una parte del guadagno all\'ospedale? Ad esempio se una visita costa 80 euro al paziente, quanti di quegli 80 euro vanno alla struttura che ti ospita (l\'ospedale)?Un medico che lavora in ospedale a tempo pieno come fa ad avere il tempo di fare la libera professione?Alla fine, perchè ci sono poche richieste ad esempio di pneumologi e gastroenetrologi? Non sono reparti come gli altri? Forse perchè attualmente ci sono in circolazione troppi pneumologi o gastroenterologi?P.S. E la domanda 5):laugh: ?5) Quanto contano, al fine di entrare in ospedale, la preparazione e la competenza e quanto contano invece le conoscenze, la politica, le raccomandazioni?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 1 Mese fa #149316 da jay
Risposta da jay al topic Re:Stipendio Medici
milesinsulae ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

4)Sicuramente Medicina Legale, Oculistica, Meidicina del Lavoro e Ginecologia, un po meno Ortopedia e Medicina e dello Sport, per le altre praticamente zero.

Scusa ma ritengo che questa visione dell\'ambito privato sia come minimo un po\' distorta e riduttiva:-Ginecologia è la branca più satura in assoluto nel privato, con un potenziale di litigabilità enorme. Gli unici ginecologi che ancora incassano sono i matusalemme.-Med dello sport può far vincere il lotto, ma in media fanno poco nel privato-Sulle altre concordo ma ricorda che medici del lavoro e legali non fanno altro che lamentarsi di essere sfruttati facendo visite a 15 euro mentre i soliti baroni si arricchiscono.-Le altre praticamente 0?? Hai lasciato fuori alcune tra le più produttive, oggi in particolare: dermatologia, chirurgia plastica, otorino, anche cardio non è male.Cmq concordo sulla concorrenza spietata.Riflessione sugli stipendi: anche se è vero che superare i 3500 al mese non è facile, lavorando tanto + bonus di anzianità + straordinari vari se uno vuole guadagnare 5k netti intorno ai 38 anni ci riesce. Lo dico per esperienza di un mio parente.Gli universitari: i direttori di clinica guadagnano intorno ai 140k all\' anno (LORDI)...togliete 50% di tasse e fate voi il conto. I subordinati ovviamente meno.Infine le cifre di quel prof di giurisprudenza saranno gonfiate per gli avvocati forse, ma non certo per magistrati e notai. Cmq sebbene la minor parte, non sono eccezzionali medici che guadagnano cifre da notai.Spero di aver chiarito un po\' le idee.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 1 Mese fa #149360 da Andrea85
Risposta da Andrea85 al topic Re:Stipendio Medici
Ti dico una cosa sugli avvocati, visto che li hai nominati. I professori universitari di giurisprudenza che hanno lo studio privato prendono un\'enormità più dei medici, non c\'è pezza. La maggior parte di loro stà sopra il milioncino all\'anno. In una città di dimensioni medio-grandi i medici che prendono più di 300000 all\'anno si contano sulle dita di una mano. Gli avvocati affermati guadagnano mediamente MOLTO di più dei medici affermati e se vuoi ti spiego anche il perchè. Su questo non c\'è discussione. Non sto dicendo se è giusto o non è giusto, ma questo è.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 1 Mese fa #149366 da milesinsulae
Risposta da milesinsulae al topic Re: Stipendio Medici
Ho saltato una domanda, be ti dirò contano entrambe le cose, credo che però sia importante studiare, formarsi, imparare, accumulare titolo per crearsi un bel curriculuum e questo l\'impegno da prendere con se stessi e con i pazienti.Per ciò che concerne gli avvocati non metto in dubbio in dubbio che molti guadagnino più dei medici, ma ci sono anche diverse mandrie di avvocati a spasso che non guadagnano nulla.I medici legali credo che siano gli ultimi che si possano lagnare di sfruttamento, lo stipendio di un mese lo tirano su con tre pomeriggi; per carità bisogna essere bravi ed avere una propria clientela, ma a guadagnare, guadagnano.Un direttore di clinica universitaria guadagna quella cifra(70.000 l\'anno, cioé oltre 5.000 al mese) al massimo dell\'anzianità, vale a dire a 70 anni, o mai!!!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 1 Mese fa #149552 da Doctor Daniel
Risposta da Doctor Daniel al topic Re:Stipendio Medici
Hey ragazzi salve!ma adesso le cose sembrano essere cambiate: è vero che uno specializzando prenderà 1800€ ?! circa il doppio di un anno fa\'?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: ThomasManca
Tempo creazione pagina: 0.853 secondi