La Gelmini e il tunnel

Di più
10 Anni 2 Mesi fa #232126 da Evviva
Risposta da Evviva al topic Re:La Gelmini e il tunnel

premesso che secondo me bush è esempio di organismo con mononeurone, se Bush avesse fatto solo un centesimo delle porcate che ha fatto e sta facendo il nostro primo ministro, senza ombra di dubbio sarebbe stato mandato via a calci in culo dall'opposizione, dal suo partito e dal popolo americano.

Putroppo le battutine sull'Italia non le fanno solo gli americani, ma tutti i colleghi dagli indiani ai libici, ai rumeni...
e alla fine io la penso esattamente come loro: vedere Incompetenti, papponi, prostitute, faccendieri e malavitosi che governano il nostro paese è uno spettacolo indecente, a maggior ragione se consideriamo che abbiamo fatto la storia del mondo e che avremmo enormi potenzialità.

Politicamente e istituzionalmente facciamo schifo, e sottolineare che loro hanno avuto Bush non ha molto senso... loro hanno migliaia di difetti e di problemi, ma mettono sotto processo il presidente perchè ha mentito al popolo americano sui rapporti orali con una stagista, hanno avuto la capacità di eleggere un afroamericano come presidente. E noi da 17 anni ci teniamo un vecchio arrapato che nomina ministri improponibili che tutti i giorni ci mettono in imbarazzo con tunnel di neutrini, appelli alla secessione, gare di rutti e segni dell'ombrello.

Si si, loro hanno avuto Bush, e i libici Gheddafi... magrissima consolazione, anzi inutile consolazione direi.


che sia una magrissima consolazione è vero , cmq per me i politici che abbiamo rappresentano per bene l'italiano medio , li votano da decenni e continuano a farlo nonostante tutto , siamo un popolo di merda , non giriamoci troppo intorno , beato che te ne sei andato

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 2 Mesi fa #232131 da lucaleo
Risposta da lucaleo al topic Re:La Gelmini e il tunnel
Da uno che non ha mai votato Berlusconi, che considera questo governo quanto di più inutile, avvilente, esecrabile e chi più ne ha più ne metta: sono stati meglio 14 anni di malgoverno berlusconiano per l'Italia che 8 anni di governo Bush per gli USA (e per l'intero pianeta in generale).

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 2 Mesi fa #232138 da lucadoc
Risposta da lucadoc al topic Re:La Gelmini e il tunnel

sono stati meglio 14 anni di malgoverno berlusconiano per l'Italia che 8 anni di governo Bush per gli USA (e per l'intero pianeta in generale).

si questo è vero, ma solo perché Berlusconi ha un potere molto più limitato del Presidente degli Stati Uniti(per fortuna). Rabbrividisco al pensiero di ciò che potrebbe succedere se fosse lui ad avere tre le mani quel potere...probabile che rimpiangeremmo Bush. Ma per fortuna in America un individuo del genere non potrebbe mai neanche essere eletto.

Mortui Vivos Docent

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 2 Mesi fa #232145 da lucaleo
Risposta da lucaleo al topic Re:La Gelmini e il tunnel

sono stati meglio 14 anni di malgoverno berlusconiano per l'Italia che 8 anni di governo Bush per gli USA (e per l'intero pianeta in generale).

si questo è vero, ma solo perché Berlusconi ha un potere molto più limitato del Presidente degli Stati Uniti(per fortuna). Rabbrividisco al pensiero di ciò che potrebbe succedere se fosse lui ad avere tre le mani quel potere...probabile che rimpiangeremmo Bush. Ma per fortuna in America un individuo del genere non potrebbe mai neanche essere eletto.


ahah sicuramnte! hai ragione... ma questo non è l'unico motivo a mio parere:
guardando agli ultimi due decenni di politica italiana ho notato come Berlusconi in realtà abbia solo creato una continuità tra il pre-manipulite e il dopo. Tutti i governi della seconda repubblica non hanno fatto altro che consolidare e continuare un sistema fatto di corruzione, clientelarismo, burocrazia elefantiaca, spesa pubblica ingiustificata e malgestita, mantenendo il Paese in una situazione di assoluta stasi politica, istituzionale ma soprattutto economica. Berlusconi ha solo preso il testimone assolvendo il compito di mantenere tutto com'era condendo tutto con i tanto sfacciati quanto odiosi vantaggi legali e non solo concessi a se stesso e a i suoi protetti (oltre ai quadretti "folkloristici" ai quali ci ha ormai abitutato). In sintesi Berlusconi per me è l'esatto opposto dell'uomo d'azione: è l'uomo della Stasi... colui che della stasi di un intero Paese è promotore e fautore, colui che sopravvive solo grazie alla stasi che lui stesso ha continuato e che fa sopravvivere tutti i sistemi di potere di questo Paese ancora grazie alla suddetta stasi.
Bush, invece, è stato colui che teneva il timone mentre la più grande superpotenza economica del mondo passava lentamente in secondo piano rispetto alle economie emergenti asiatiche: la crisi del 2008 (quella della bolla immobiliare, di Madoff ecc ecc), nonché parte dell'attuale crisi degli USA, sono un diretto prodotto delle politiche economiche scellerate del suo governo. Senza parlare del fallimento strategico-militare di ben due guerre che, a tutti gli effetti, ancora sono in corso. Bush (come gli attuali maggiori avversari di Obama) era il prodotto della frangia "teocon" del partito repubblicano, cioè di quella parte di americani che credono che la terra abbia 6000 anni, che Dio sia bianco e yankee, che un arma in ogni casa sia la via per la sicurezza nazionale, che gli USA dominino il mondo e siano i principali fautori della storia terrestre. Parliamo di un gruppo nutrito di bifolchi che, pur vivendo loro malgrado nel Paese leader nello sviluppo scientifico-tecnologico, agiscono e pensano come se fossero nell'Alto medioevo e, col loro potere di voto, hanno condizionato la storia terrestre tenendo Bush al suo posto (la guida della più grande potenza militare terrestre) per otto anni. Sinceramente l'idea che possa risuccedere di nuovo, con i nuovi attori della scena teocon yankee, mi spaventa di più di un altra legislatura di Berlusconi...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 2 Mesi fa #232147 da Evviva
Risposta da Evviva al topic Re:La Gelmini e il tunnel
Io temo che prossimamente eleggano Michele Bachmann ... una folle totale io ho paura di gente così

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 2 Mesi fa #232160 da pablito pablito

che sia una magrissima consolazione è vero , cmq per me i politici che abbiamo rappresentano per bene l'italiano medio , li votano da decenni e continuano a farlo nonostante tutto , siamo un popolo di merda , non giriamoci troppo intorno , beato che te ne sei andato


mmm non saprei,
quante sono gli italiani aventi diritto che hanno effettivamente votato Berlu?
Il 20% ? forse il 25% a dire tantissimo?
quanti sono quelli che hanno votato gli altri partiti? Una percentuale altrettanto bassina direi.

Una enorme parte dell'elettorato non va piu' a votare da anni, proprio perche' non si sente rappresentata da questa classe politica.

Io sono convinto che l'italiano "medio" sia molto ma molto al di sopra del politico medio.
Di base un italiano medio riesce ad esprimere il suo pensiero a parole, il Ministro Bossi necessita di ausilio "digitale" e rumoristico/pernacchioso. E' una bella differenza no?


Never give up!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 2 Mesi fa #232161 da lucadoc
Risposta da lucadoc al topic Re:La Gelmini e il tunnel
a proposito di italiano medio che vota berlu....

vi dico che a me fa quasi tenerezza...sottolineo il QUASI

Mortui Vivos Docent

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 2 Mesi fa #232175 da ari
Risposta da ari al topic Re:La Gelmini e il tunnel

che sia una magrissima consolazione è vero , cmq per me i politici che abbiamo rappresentano per bene l'italiano medio , li votano da decenni e continuano a farlo nonostante tutto , siamo un popolo di merda , non giriamoci troppo intorno , beato che te ne sei andato


mmm non saprei,
quante sono gli italiani aventi diritto che hanno effettivamente votato Berlu?
Il 20% ? forse il 25% a dire tantissimo?
quanti sono quelli che hanno votato gli altri partiti? Una percentuale altrettanto bassina direi.

Una enorme parte dell'elettorato non va piu' a votare da anni, proprio perche' non si sente rappresentata da questa classe politica.

Io sono convinto che l'italiano "medio" sia molto ma molto al di sopra del politico medio.
Di base un italiano medio riesce ad esprimere il suo pensiero a parole, il Ministro Bossi necessita di ausilio "digitale" e rumoristico/pernacchioso. E' una bella differenza no?

...pablito, in una democrazia il voto rappresenta un mezzo per decidere la classe politica di un paese...chi non vota o non partecipa alla vita politica lo fa solo perchè per pigrizia mentale delega ad altri le decisioni e poi pretende, ma non ho mai capito neanche cosa pretende di meglio di ciò che si ritrova...se in un paese come il nostro sempre più politici si arrogano il diritto di sputare all'italiano cosiddetto medio è perchè chi li ha votati e chi no (perchè non ha impedito che lo si facesse) lo ha permesso...partecipare alla cosa pubblica richiede impegno e considerato che la maggior parte degli italiani non legge non dico un libro all'anno, ma neanche mezza pagina di quotidiano che non sia la gazzetta dello sport (ma, si strafoga di rotocalchi che sciorinano di presunti vip e presunti reali o aristocratici inesistenti), credo che, invece, l'italiano medio sia molto al di sotto del politico medio, perchè non si vergogna di avere Bossi come ministro e Berlusconi come premier e non fa nulla per impedire che lo siano, con uno dei strumenti democratici ancora vigenti, ossia il voto...hai sentito che in Arabia Saudita hanno solo adesso concesso il voto alle donne e la possibilità di essere elette?perchè lo hanno impedito sinora?perchè il voto ha un potere enorme...noi italiani ci siamo troppo impigriti, non abbiamo memoria storica e vogliamo solo divertirci e Berlusconi è l'incarnazione di questa tendenza...perciò sinora è andato alla grande (e lui furbescamente lo ha capito a suo tempo e lo ha sfruttato a suo vantaggio) e continuerà indisturbato a farlo se noi glielo permetteremo...dipende solo da noi...lo stato siamo noi: tutti quanti...esistono strumenti di democrazia diretta, come voto, leggi di iniziativa popolare in cui si può intervenire anche a livello legislativo o esercitare un potere abrogativo di leggi ingiuste, come i referendum...basta volerlo, senza scuse... :)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 2 Mesi fa #232177 da pablito pablito
ari sfondi una porta aperta! Solo per farti un esempio ai referendum ho votato dall'estero...
Ciò non toglie che secondo me siamo molto meglio della classe politica (autonominata) che indegnamente ci rappresenta.

Never give up!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 2 Mesi fa #232185 da Silvano92
Risposta da Silvano92 al topic Re:La Gelmini e il tunnel

ari sfondi una porta aperta! Solo per farti un esempio ai referendum ho votato dall'estero...
Ciò non toglie che secondo me siamo molto meglio della classe politica (autonominata) che indegnamente ci rappresenta.

quoto

Descrivere il passato, comprendere il presente, prevedere il futuro: questo è il compito della medicina

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: ThomasMancagaudiogracyishasj
Tempo creazione pagina: 0.401 secondi