Ultima epistola?

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #197731 da Cyanide
Risposta da Cyanide al topic Re:Ultima epistola?

Potrebbe essere intossicazione da monossido di carbonio? Non fustigatemi vi prego  _scussa_

da cosa codesta ipotesi?

Cefalea, nausea, vomito, il periodo è quello tipico (24 dicembre, giornata fredda) e il fatto che ne soffrono entrambi. C'è il dolore toracico che non so esattamente se c'entra, però. Non so, io ci ho provato  :blush:



e quindi come procederebbe per confermare la suddetta ipotesi?


Beh penso prima di tutto raccogliendo informazioni più specifiche riguardo la casa dei due pazienti: potrebbero esserci scaldabagno o altri impianti di riscaldamento molto vecchi e magari difettosi, oppure camini e stufe a legna in ambienti non adeguatamente areati. Altrimenti esami ematochimici.

La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci (Isaac Asimov)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #197732 da ILBecchino
Risposta da ILBecchino al topic Re:Ultima epistola?

Potrebbe essere intossicazione da monossido di carbonio? Non fustigatemi vi prego  _scussa_

da cosa codesta ipotesi?

Cefalea, nausea, vomito, il periodo è quello tipico (24 dicembre, giornata fredda) e il fatto che ne soffrono entrambi. C'è il dolore toracico che non so esattamente se c'entra, però. Non so, io ci ho provato  :blush:



e quindi come procederebbe per confermare la suddetta ipotesi?


Beh penso prima di tutto raccogliendo informazioni più specifiche riguardo la casa dei due pazienti: potrebbero esserci scaldabagno o altri impianti di riscaldamento molto vecchi e magari difettosi, oppure camini e stufe a legna in ambienti non adeguatamente areati. Altrimenti esami ematochimici.


diciamo che il riscaldamento è a base di una stufa come 85% dei residenti la zona.
Quali esami verebbero richiesti compresi eventuali esami strumentali per ddefinire la situazione ( diagnosi ed eventuali complicanze associate)?

Prima di scavare una fossa, prepara bene il terreno.
Prima di seppelire un Cadavere accertati della sua morte. Prima di chiudere il cancello del cimitero controlla che siano usciti tutti....... i visitatori non i defunti

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #197734 da Cyanide
Risposta da Cyanide al topic Re:Ultima epistola?
Beh se il riscaldamento è a stufa credo sia proprio da prendere in considerazione l'intossicazione da monossido di carbonio come prima ipotesi prima di procedere alla ricerca di altre cause, visti sempre i sintomi e il fatto che ne sono colpiti entrambe, quindi si potrebbe procedere con gli esami ematochimici, in particolare determinazione della percentuale di carbossi-emoglobina, per essere definitivamente sicuri che si tratti di ciò. È plausibile?

La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci (Isaac Asimov)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • HelterSkelter
  • Visitatori
  • Visitatori
11 Anni 11 Mesi fa #197735 da HelterSkelter
Risposta da HelterSkelter al topic Re:Ultima epistola?
non ho elencato patologie, ho scritto di una possibile intossicazione alimentare, che ho escluso con la sintomatologia non congruente( quindi collettiva e non individuale)
e poi ho pensato ad una angina da risveglio, dovuta al freddo ed all'età, una sola quindi patologia individuale che poteva aver colpito tutte e due per via delle condizioni abitative, non ho pensato alla angina instabile da monossido, dimenticavo le stufette...cosa che cyanide ha subito pensato invece :D

non mi sembra di aver detto strafalcionerie stavolta e nè di aver giocato a tirare ad indovinare...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #197737 da ILBecchino
Risposta da ILBecchino al topic Re:Ultima epistola?

Beh se il riscaldamento è a stufa credo sia proprio da prendere in considerazione l'intossicazione da monossido di carbonio come prima ipotesi prima di procedere alla ricerca di altre cause, visti sempre i sintomi e il fatto che ne sono colpiti entrambe, quindi si potrebbe procedere con gli esami ematochimici, in particolare determinazione della percentuale di carbossi-emoglobina, per essere definitivamente sicuri che si tratti di ciò. È plausibile?


A me sembra plausibile.

quindi uno può semplicemente richiedere un EGA: che evidenzi la percentuale di carbossi emoglobina.

diciamo che viene effettuato tale esame  e esce 22 per il marito e 25 per la moglie.
cosa si può concludere e come si affronta la situazione?
e quali esami ematici richiedere nello specifico.



Per HS il quadro clinico nn era compatibile con l'ipotesi di "angina da  risveglio" per la doppia presentazione e la presenza di cefalea. per nn contare la rarità relativa dell 'angina di prinzmetal.

Prima di scavare una fossa, prepara bene il terreno.
Prima di seppelire un Cadavere accertati della sua morte. Prima di chiudere il cancello del cimitero controlla che siano usciti tutti....... i visitatori non i defunti

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • HelterSkelter
  • Visitatori
  • Visitatori
11 Anni 11 Mesi fa #197738 da HelterSkelter
Risposta da HelterSkelter al topic Re:Ultima epistola?
si perfetto...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #197739 da Cyanide
Risposta da Cyanide al topic Re:Ultima epistola?
Si può concludere che sono effettivamente intossicati e si deve ricorrere in questo caso alla camera iperbarica, essendo la percentuale di carbossiemoglobina superiore al 20.

Non saprei però quali altri esami ematici ci sarebbero da fare.

La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci (Isaac Asimov)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • HelterSkelter
  • Visitatori
  • Visitatori
11 Anni 11 Mesi fa #197740 da HelterSkelter
Risposta da HelterSkelter al topic Re:Ultima epistola?
In caso di intossicazione da Monossido di Carbonio (CO)dopo la valutazione dei  livelli di HbCO bisogna effettuare in continuo terapia con ossigeno in mascherina con serbatoio (reservoir) ad alti flussi (almeno 10 l/min)normobarico.

Nei pazienti con HbCO<25%, senza perdita di coscienza e con sintomi lievi
OssigenoTerapia Normobarica (Ossigeno 100% con maschera con reservoir per almeno 4-12ore).
Qualora la sintomatologia non si risolvesse in 4-6 ore, può essere utile contattare il
Centro Iperbarico.
Vanno trattati con Ossigeno Terapia Iperbarica (OTI) tutti i pazienti con :
COHb > 25%;
Pregressa ischemia miocardica e COHb> 15%;
dolore toracico e segni ECG di ischemia miocardica, o aritmie insorte,
presumibilmente, in corso di intossicazione;
momentanea perdita di coscienza;
coma;
gravidanza in corso;
sintomi neuropsichiatrici;
acidosi metabolica;
persistenza della sintomatologia dopo 4-6 ore di ossigeno normobarico.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #197742 da Cyanide
Risposta da Cyanide al topic Re:Ultima epistola?
Ah, ok, quindi ho sbagliato percentuale dopo cui è necessario trattare con terapia iperbarica, ho messo 20 invece che 25% e loro sono 22 e 25, ma visto che i due accusano dolore toracico, è comunque da fare? O si prova prima la ossigeno-terapia normobarica?

La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci (Isaac Asimov)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • HelterSkelter
  • Visitatori
  • Visitatori
11 Anni 11 Mesi fa #197744 da HelterSkelter
Risposta da HelterSkelter al topic Re:Ultima epistola?
Pregressa ischemia miocardica e COHb> 15%
il caso dell&#039;uomo mi pare

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: ThomasMancagaudiogracyishasj
Tempo creazione pagina: 0.854 secondi