Ultima epistola?

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #197762 da ILBecchino
Risposta da ILBecchino al topic Re:Ultima epistola?


il paziente è tachicardico e basta saper leggere per venirne a conoscenza la morfologia dell'ecg mi ricorda un ritmo ventricolare ma che l'ipotesi della tv o del flutter ventricolare non mi combacia troppo con il quadro clinico

cosa è che nn combacia?

Prima di scavare una fossa, prepara bene il terreno.
Prima di seppelire un Cadavere accertati della sua morte. Prima di chiudere il cancello del cimitero controlla che siano usciti tutti....... i visitatori non i defunti

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #197763 da trekka
Risposta da trekka al topic Re:Ultima epistola?

Rilegga esimio, l'adepta ha postato un risultato assai incompleto del brainstorming!
la morfologia dell'ecg ci ricorda un ritmo ventricolare ma sia l'ipotesi della tv che quella del flutter ventricolare non combaciano troppo con il quadro clinico
confermiamo ipertrofia e BBD

A nostro parere dovrebbe svenire a momenti, quindi non ci ritroviamo con il fatto che ci aspetteremmo una sintomatologia generale più severa. In ogni caso la morfologia ventricolare ci mette in allarme e data la comorbilità e i precedenti del pz (diabete, cardiopatia, ipertensione) non ci sentiremmo di escludere neanche un IMA anche se piuttosto improbable.

esami ematici e marcatori cardiaci sono arrivati nel frattempo? sarebbe interessante conoscere i valori dei marcatori e degli elettroliti (k+ Na+ in particolare).


E' facile sapere contro cosa si combatte. Più difficile è sapere in cosa davvero si crede.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #197764 da ILBecchino
Risposta da ILBecchino al topic Re:Ultima epistola?

Rilegga esimio, l'adepta ha postato un risultato assai incompleto del brainstorming!
la morfologia dell'ecg ci ricorda un ritmo ventricolare ma sia l'ipotesi della tv che quella del flutter ventricolare non combaciano troppo con il quadro clinico
confermiamo ipertrofia e BBD

A nostro parere dovrebbe svenire a momenti, quindi non ci ritroviamo con il fatto che ci aspetteremmo una sintomatologia generale più severa. In ogni caso la morfologia ventricolare ci mette in allarme e data la comorbilità e i precedenti del pz (diabete, cardiopatia, ipertensione) non ci sentiremmo di escludere neanche un IMA anche se piuttosto improbable.

esami ematici e marcatori cardiaci sono arrivati nel frattempo? sarebbe interessante conoscere i valori dei marcatori e degli elettroliti (k+ Na+ in particolare).


Gli esami richiesti arrivano.
troponina negativa. NA,K, CA, Mg nella norma.....

diciamo che il paziente ha questa xxxxxxxx
> viene trattato con XXXXXXXXXXXX
> e si ottiene questo ECG.......(dopo 5 minuti)
digidownload.libero.it/ilbecchino666/casoclinico/trat.tiff


Ora resta da prendere in mano cosa si sa è il gioco dovrebbe essere fatto sostituendo le xxxxxx..............le x della terapia possono essere variabili (due farmaci sui usano abitualmente anche se uno dei due al momento ha la preferenza di molti cardiologi)


Prima di scavare una fossa, prepara bene il terreno.
Prima di seppelire un Cadavere accertati della sua morte. Prima di chiudere il cancello del cimitero controlla che siano usciti tutti....... i visitatori non i defunti

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #197765 da ILBecchino
Risposta da ILBecchino al topic Re:Ultima epistola?

Prima di scavare una fossa, prepara bene il terreno.
Prima di seppelire un Cadavere accertati della sua morte. Prima di chiudere il cancello del cimitero controlla che siano usciti tutti....... i visitatori non i defunti

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #197766 da trekka
Risposta da trekka al topic Re:Ultima epistola?
Ipotizzeremmo una tachicardia ventricolare con polso e procederemmo a somministrare O2 terapia e a assicurarci un accesso venoso.
Somministreremmo cordarone ev e ci terremmo pronti con il defibrillatore, e nel caso non risponda alla terapia terremmo a disposizione l'adenosina.


p.s. mi dicono di sottolineare che l'avevamo pensato prima del SUo (seppur molto gradito) aiuto

E' facile sapere contro cosa si combatte. Più difficile è sapere in cosa davvero si crede.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #197767 da ILBecchino
Risposta da ILBecchino al topic Re:Ultima epistola?

Ipotizzeremmo una tachicardia ventricolare con polso e procederemmo a somministrare O2 terapia e a assicurarci un accesso venoso.
Somministreremmo cordarone ev e ci terremmo pronti con il defibrillatore, e nel caso non risponda alla terapia terremmo a disposizione l'adenosina.


p.s. mi dicono di sottolineare che l'avevamo pensato prima del SUo (seppur molto gradito) aiuto



OK, l' adenosina la darei solo se penso che abbia una TPSV con conduzione aberrante in un caso come questo penso che nn la userei (visto che penso che abbia una TV)



riepilogo del caso:
A 69-year-old male with a medical history significant for a
previous myocardial infarction, two-vessel coronary artery
bypass graft, diabetes, congestive heart failure and ischemic
cardiomyopathy (ejection fraction 40%)

un malato con cardiopatia ischemica

giunto per dispnea, palpitazioni ed evento sincopale.

Quindi ha presentato sintomi critici.

Al momento pare relativamente tranquillo ma viaggia a 180/minuto con tachicardia a complessi larghi per cui è stabile e non si deve cardiovertire elettricamente ma farmacologicamente.
L'ipotesi predominante è quella di una tachicardia Ventricolare fino a prova contraria.
trattare una tachicardia a complessi larghi come se fosse ventricolare da meno errore che nn viceversa.

lo schema dice di fare cordarone come avrei fatto e come ha fatto l'autore. dopo 5 minuti si è cardiovertito e l'ecg di base sugerisce ischemia in inferiore (II e avf)  e laterale V5  e V6  ( ST sotto).

Come tracciato ( il secondo)  è aritmico ma devono essere delle extrasistoli su un rimto sinusale con Bav di primo grado ( ma nn riesco  a vedere bene) occorrerebbe un tracciato piu lungo di qualità migliore ( almeno per le mie scarse capacità di elettrocardigrafista).
Ciò che è innegabile è l'ST sotto in 4 derivazioni almeno


la seconda troponina a distanza di 6 ore da come risultato 5.

Per cui ha avuto effettivamente una danno miocardico verosimilmente ischemico.

Prima di scavare una fossa, prepara bene il terreno.
Prima di seppelire un Cadavere accertati della sua morte. Prima di chiudere il cancello del cimitero controlla che siano usciti tutti....... i visitatori non i defunti

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #197768 da ILBecchino
Risposta da ILBecchino al topic Re:Ultima epistola?
per variare ed interrompere i casi clinici quattro veloci quesiti:

2.1 A 55-year-old man is noted to have moderately severe congestive
heart failure with impaired systolic function. Which of the following
drugs would most likely lower his risk of mortality?
A. Angiotensin-converting enzyme inhibitors
B. Loop diuretics
C. Digoxin
D. Aspirin

2.2 In the United States, which of the following is most likely to
havecaused the congestive heart failure in the patient described in
Question 2.1?
A. Diabetes
B. Atherosclerosis
C. Alcohol
D. Rheumatic heart disease

2.3 A 35-year-old woman is noted to have chest pain with exertion, and
has been passing out recently. On examination she is noted to have a
harsh systolic murmur. Which of the following is the best therapy for
her condition?
A. Coronary artery bypass
B. Angioplasty
C. Valve replacement
D. Carotid endarterectomy

2.4 A 55-year-old man is noted to have congestive heart failure and states
that he is comfortable at rest but becomes dyspneic even with walking
to bathroom. On echocardiography, he is noted to have an ejection
fraction of 47%. Which of the following is the more accurate descrip-
tion of this patient’s condition?
A. Diastolic dysfunction
B. Systolic dysfunction
C. Dilated cardiomyopathy
D. Pericardial disease

Prima di scavare una fossa, prepara bene il terreno.
Prima di seppelire un Cadavere accertati della sua morte. Prima di chiudere il cancello del cimitero controlla che siano usciti tutti....... i visitatori non i defunti

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • HelterSkelter
  • Visitatori
  • Visitatori
11 Anni 11 Mesi fa #197773 da HelterSkelter
Risposta da HelterSkelter al topic Re:Ultima epistola?
1c
2b
3b o d
4c

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #197775 da ILBecchino
Risposta da ILBecchino al topic Re:Ultima epistola?

1c
2b
3b o d
4c



La risposta alla seconda domanda è l'unica giusta al 100%.
La risposta alla 3 domanda è sostituzione valvolare in quanto il quadro clinico depone per una stenosi aortica critica ma ovviamente occorre un ecocardio di conferma. anche se il quadro clinico è suggetivo angor + soffio sistolico.

La 1  e la 4 sono sbagliate.
la 1 è l'ace inibitore e la 4 è un esempio di scompenso diastolico

Prima di scavare una fossa, prepara bene il terreno.
Prima di seppelire un Cadavere accertati della sua morte. Prima di chiudere il cancello del cimitero controlla che siano usciti tutti....... i visitatori non i defunti

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • HelterSkelter
  • Visitatori
  • Visitatori
11 Anni 11 Mesi fa #197776 da HelterSkelter
Risposta da HelterSkelter al topic Re:Ultima epistola?
poichè nella prima abbiamo sbagliato in tanti, mi spiega bene l'uso della digossina egregio?
mi sfugge...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: ThomasMancagaudiogracyishasj
Tempo creazione pagina: 1.050 secondi